Menu'
Panorama
img1
img2
img3
img4
Facility management
Sabato 08 Gennaio 2011 23:42


Il Facility Management consiste nel coordinamento dell'attivita' di conduzione necessarie al mantenimento in efficienza degli edifici e alla loro completa funzionalita' (gestione degli impianti tecnologici, attrezzature fisse, utenze, pulizie, ecc.). Nella pratica il Facility Management e' una nuova e piu' evoluta modalita' di gestione integrata di tutte le attivita' connesse al funzionamento di un edificio/ patrimonio immobiliare, in stretto contatto con le esigenze di chi occupa e vive quotidianamente gli edifici stessi.

Il valore del patrimonio immobiliare e' garantito solo da una gestione professionale che deve perseguire contemporaneamente:

  • L'ottimizzazione dell'utilizzo;

  • L'economicita' della gestione;

  • Il mantenimento dello stato conservativo nel tempo.

La combinazione della turbolenza dei mercati e del ridimensionamento del valore dell'investimento mobiliare hanno portato alla nascita di un nuovo tipo di professionalita' e mercato: il Facility Management.

Il Facility Management e' l'attivita' di razionalizzazione dell'area "non core" aziendale, gestione dei fornitori, "building" management e servizi connessi, nel rispetto di una strategia d’organizzazione dei bilanci improntata all'economicita' .

Permette di conseguire vantaggi nell'utilizzo dell'immobile stesso, nell'ottimizzazione delle risorse, nella specializzazione degli addetti e consente all'azienda Cliente di focalizzare i suoi processi nel proprio business avendo un quadro esaustivo dell'area "non core".

In coerenza con gli obiettivi di concentrazione sul core business, la scelta di esternalizzazione dei servizi e' generalmente preferita rispetto all'esecuzione interna. I servizi di Facility Management vengono quindi generalmente realizzati in outsourcing, con tipologie di contratti che differiscono per:

  • Natura dell'obbligazione;

  • Livello di coinvolgimento;

  • Livello d'integrazione.

Secondo il peso rivestito da ciascuna di queste variabili all'interno del rapporto di fornitura, si distinguono:

  • Global Services;

  • Multi-servizi;

  • Progettazione condivisa.